Il plastico

La realizzazione di un plastico modulare ci permette di riprodurre diverse aree geografiche secondo i gusti, l’ispirazione dal vero, e le capacità di ognuno, e soprattutto di poter far circolare riproduzioni di convogli di composizione e lunghezza realistica e secondo quanto osservato dal vero. Questa opportunità di “spazio libero” nella maggior parte dei casi non è altrimenti possibile in casa per questioni di spazio, e appena possibile si allestisce il plastico e si fanno circolare convogli che altrimenti rimarrebbero confinati nei nostri desideri, nelle foto pubblicate dalle riviste, oppure osservate in rete.

Promo 003

Promo 002

Anche la varietà del materiale rotabile disponibile e la realizzazione di diverse tipologie di stazione, scalo merci, ambientazione generale, provengono dalle singole esperienze personali; questo ci permette di riprodurre situazioni operative realistiche, dalla circolazione dei treni, alle manovre di smistamento e composizione/scomposizione convogli, soste e precedenze dei convogli in corsa, alternanza dei treni in circolazione.

Promo 004

Promo 015

E sì, ognuno partecipa ai lavori e condivide le proprie esperienze e capacita, non rinunciamo ad una continua sperimentazione per arrivare quanto più possibile vicini alla riproduzione in scala della tecnica e delle condizioni di circolazione ed esercizio reali.

Promo 014

Qui sotto i collegamenti alle pagine dettagliate dei singoli moduli o gruppi di moduli che compongono il plastico. Un ritratto per ciascuno.

La villetta

La stazione nascosta della Linea Secondaria

La stazione nascosta della Linea Principale

L’autofficina e il maneggio

I ponti

Lo stagno

L’autostrada

La mietitura estiva

Il Raccordo della ditta dei trasporti eccezionali

Il Raccordo della Logistica Lomazzese

La campagna pavese

Il Passaggio a Livello

La Sotto Stazione Elettrica (SSE)

La Stazione di Elettra

La Stazione di Falerio Scalo

La Stazione di Borgo Bonino

Lo scalo intermodale